Wolfsburg-Dortmund: «2» fisso da 5 stagioni

Porte aperte tra Hoffenheim e Friburgo: 13 esiti «Goal» nelle ultime 15 sfide incrociate

di Claudio Zecchin

Dall’ottobre 2011 il Colonia non vince più una partita, in qualsiasi competizione, contro l’Augsburg: 12 confronti con 6 pareggi e 6 sconfitte. Il Bayern Monaco vanta una striscia di 8 vittorie consecutive in casa del Mainz, e sempre segnando almeno 2 gol: in pratica, dal 2 febbraio 2013 in poi è sempre immancabilmente uscito il «2+Over 1,5».
Le partite tra Friburgo e Hoffenheim sono storicamente all’insegna del «Goal»: ben 13 delle ultime 15 sfide incrociate tra le due squadre sono infatti terminate con questo esito.

Da 5 stagioni il Borussia Dortmund torna sempre con i 3 punti dalla trasferta di Wolfsburg, e negli ultimi 3 anni anche con tanto di clean sheet. Ma in realtà lo strapotere dei gialloneri nei confronti dei rivali biancoverdi è dimostrato anche dal fatto che il Borussia ha vinto 10 delle ultime 11 sfide incrociate tra le due squadre (l’undicesima è un pareggio per 0-0), e soprattutto dal fatto che l’ultimo gol segnato in assoluto dal “VfL” al Dortmund risale addirittura al 20 settembre 2016 (Wolfsburg-B. Dortmund 1-5), per un digiuno di ben 757’ contro i rivali gialloneri.

Solo vittorie per il Leverkusen nelle ultime 6 gare casalinghe contro l’Eintracht Francoforte, con il club targato Bayer che in questi 6 match ha rifilato ai rivali rossoneri 24 gol, alla media impressionante di 4,00 a partita.
Il già retrocesso Schalke (per la prima volta dopo 30 anni) è imbattuto nelle ultime 5 sfide incrociate contro l’Hertha: 4 vittorie e un solo pareggio.

Statistiche Bundesliga

Bayer Leverkusen perfetto nelle ultime 6 gare contro l’Eintracht: solo vittorie
e una media di 4 gol a partita

Da 8 anni a questa parte Mainz-Bayern ha un solo risultato: combo «2+Over 1,5»

Bayern: ultimo sforzo per vincere il titolo Union Berlino-Werder Brema: «1» a 1,87

Due esiti «No Goal» di fila per l’Eintracht: un’anomalia rispetto allo score stagionale

Dopo la sconfitta contro l’Arminia Bielefeld è ufficiale la retrocessione per lo Schalke 04, la quarta per la squadra di Gelsenkirchen. Nelle stagioni 1980-81, 1982-83 e 1987-88 le altre 3 retrocessioni dei “Knappen” in Zweite Bundesliga. Incredibile il crollo dello
dello Schalke 04 che nel marzo 2019 si è giocato contro il Manchester City (anche se perdendo nettamente) l’accesso ai quarti di Champions.

Squalifiche Bundesliga

Sono 9 i giocatori fermati (tutti per un turno) per la 31ª giornata: si tratta di Malick Thiaw, Benjamin Stambouli e Salif Sane (Schalke 04), Cedric Brunner (Arminia Bielefeld), Kingsley Ehizibue (Colonia), Mats Hummels (B. Dortmund), Sebastian Rode (Eintracht F.), Baptiste Santamaria (Friburgo) e Felix Uduokhai (Augsburg).

Bundesliga: la classifica delle ultime 6 giornate

Bayern M. 16 5 1 0
Mainz 14 4 2 0
B. Dortmund 13 4 1 1
Eintracht F. 13 4 1 1
Wolfsburg 12 4 0 2
A. Bielefeld 11 3 2 1
B. M’Gladbach 10 3 1 2
Hertha B. 8 2 2 2
RB Lipsia 8 2 2 2
Union B. 8 2 2 2
Augsburg 7 2 1 3
Leverkusen 7 2 1 3
Friburgo 6 2 0 4
Stoccarda 6 2 0 4
Hoffenheim 5 1 2 3
Colonia 4 1 1 4
Schalke 04 3 1 0 5
Werder Brema 0 0 0

Calendario Bundesliga

23/4 20.30 Augsburg-Colonia
24/4 15.30 Friburgo-Hoffenheim
24/4 15.30 Mainz 05-Bayern Monaco
24/4 15.30 Schalke 04-Hertha Berlino
24/4 15.30 Union Berlino-Werder Brema
24/4 15.30 Wolfsburg-Borussia Dortmund
24/4 18.30 Leverkusen-Eintracht F.
25/4 15.30 RB Lipsia-Stoccarda
25/4 18.00 B. M’Gladbach-Arminia Bielefeld



per informazioni e suggerimenti: redazione@sportextra.it