Torino dietro la lavagna per i 7 gol incassati dal Milan

di Giulio Galiuto

10

al Milan. Evidentemente giocare a Torino porta fortuna ai rossoneri, visto che in meno di una settimana hanno segnato 3 volte contro la Juventus e addirittura 7 contro il Torino. Il matematico ritorno in Champions adesso è lontano solamente una vittoria.

9

al Napoli, vera e propria macchina da gol. La Juve alle spalle non può e non deve far stare tranquilli i partenopei, che sono però padroni del loro destino e giocheranno solo contro squadre già salve.

8

alla Juventus. Per poter sperare nella qualificazione alla Champions era importante non sbagliare a Reggio Emilia: i bianconeri vincono e tornano ad esprimere un ottimo calcio.

7

all’Atalanta che vince e gestisce con tranquillità la partita contro il Benevento. Ci aspettiamo sempre che la squadra di Gaseprini realizzi minimo 3 gol: stavolta la “Dea” vince e gestisce la partita con grande maturità.

6

al Genoa matematicamente salvo. La stagione della squadra di Ballardini è stata assolutamente sufficiente: con la netta vittoria di ieri ai danni del Bologna può sentirsi soddisfatta.

5

alla Lazio. Il gol di Immobile nel finale tiene in vita la speranza Champions, ma dal punto di vista del gioco la prestazione ha lasciato a desiderare: i tifosi si aspettano di più in vista del derby.

4

allo Spezia, che con una vittoria sarebbe stato salvo. Onestamente contro la Sampdoria, già salva, ci saremmo aspettati qualcosa in più…

3

alla formazione schierata contro il Milan da Nicola. Presentarsi contro i rossoneri, reduci da una vittoria per 0-3 contro la Juve, con appena 3 titolari fissi è apparso un po’ spregiudicato: il risultato punisce le scelte del tecnico del Toro.

2

a Cagliari-Fiorentina. Lo 0-0 è un risultato che rende felici entrambe le squadre: è stato evidente per tutta la partita, visto il totale di 0 tiri in porta da parte delle due squadre…

1

all’inutile lite tra Lautaro Martinez e Conte. Il campionato si avvia alla conclusione, in un clima è di festa e serenità: onestamente poteva essere evitato questo teatrino.

0

al più che tennistico risultato di Torino-Milan. E’ sembrata una gara a senso unico con squadre di categorie diverse. Per evitare brutti scherzetti dalle streghe ora il Torino dovrà vincere a La Spezia.



per informazioni e suggerimenti: redazione@sportextra.it