Tipster Sisal, un grande successo presso gli scommettitori

30 mila iscritti e oltre 300 mila tip condivisi: a due mesi dal lancio, Tipster di Sisal è già una grande community di scommettitori

Crea consensi e raccoglie grande entusiasmo Tipster, la prima community di scommettitori che mette in gioco il talento, ultima novità targata Sisal. A due mesi dal lancio, la piattaforma di social betting integrata nella App Scommesse di Sisal ha già oltre 30 mila iscritti e si consolida ogni giorno di più come una grande comunità in cui ogni scommettitore può condividere le proprie giocate, metterle a disposizione e confrontarle con quelle degli altri. Un sano spirito di collaborazione e di competizione, la condivisione dell’esperienza di gioco, la socialità e il divertimento: sono queste le principali caratteristiche alla base di Tipster, tutte racchiuse in un dato, gli oltre 300mila tip condivisi nei primi due mesi di vita della comunità.
Nella community di Tipster tutti seguono il consiglio “Share your talent” mettendo a disposizione le proprie abilità e dando suggerimenti. Proprio grazie a questa possibilità, tanti scommettitori spesso vincono ispirandosi alle giocate di altri. È accaduto ad esempio nello scorso turno di campionato a un migliaio di scommettitori che, rigiocando una serie di scommesse pensate da uno dei Tipster sui risultati della Serie A, hanno conseguito una vincita da ben 65 volte la posta! Tra le scommesse vincenti, la Multigoal 1-3 in Atalanta-Lazio, l’Inter che segna in entrambi i tempi con il Benevento, il Goal in Roma-Verona e l’Over 1,5 del Milan a Bologna.
Sono tante le proposte da cui prendere spunto su Tipster, basta scaricare l’App Scommesse di Sisal ed entrare a far parte della comunità per mettere in gioco le proprie capacità, condividere le proprie abilità e, magari, scalare la classifica per diventare i Top Tipster di domani.

«Siamo molto soddisfatti di essere i primi a presentare sul mercato internazionale una novità assoluta nel mondo del betting come Tipster. Siamo convinti che questa nuova piattaforma, che trasforma la nostra Customer Base in una vera e propria community, possa mettere in contatto gli appassionati con una modalità nuova nella quale risiedono due concetti per noi molto importanti: la condivisione dell’esperienza di gioco e il divertimento». Così Massimo Temperelli, Managing Director Betting di Sisal (nella foto), aveva commentato lo scorso dicembre il lancio di questa nuova opportunità di gioco. «In questo difficile momento storico in cui sono chiusi i punti vendita diretti - aveva aggiunto Temperelli - siamo contenti di consentire a tutti i nostri giocatori di ritrovare quegli aspetti di socialità che sono abituali nel gioco fisico ma molto più difficili da ricreare nelle piattaforme online».

Già da allora era chiaro che Tipster si sarebbe posta come la prima piattaforma italiana di social betting integrata nell’app Sisal Matchpoint, nella quale tutti gli scommettitori avrebbero potuto condividere le proprie giocate, confrontarle con quelle degli altri e far apprezzare la propria abilità in un sano spirito di collaborazione e di competizione, fornendo uno spazio libero e qualificato dove far emergere quegli elementi di socialità ed inclusività fino ad oggi poco evidenti sulle piattaforme di betting online.
Per questo Tipster rappresenta una modalità di gioco innovativa, pensata per trasformare la passione per lo sport in divertimento e unire in una sola community le varie tipologie di scommettitori: dai più esperti, che possono scalare la classifica dei “top Tipster” grazie alle loro scommesse vincenti, ai neofiti, che possono prendere spunto dalle giocate degli esperti, migliorarsi e risalire la classifica fino a diventare i Tipster di domani.



per informazioni e suggerimenti: redazione@sportextra.it