Sfida Champions: Atalanta sempre in gol con il Milan

Dal maggio 2017 i bergamaschi segnano almeno una rete contro i rossoneri, che dovranno rispondere

Ultimo giro per la Serie A, che nelle zone alte della classifica vede Napoli, Milan e Juventus in lotta per i due posti Champions League rimasti a disposizione. Pioli ha fallito il match point contro il Cagliari e ora non può sbagliare a Bergamo.

Da 4 anni esatti a questa parte (ovvero dall’1-1 casalingo del 13 maggio 2017) l’Atalanta però segna sempre almeno un gol al Milan quanto lo incontra, sia in casa che fuori: ad oggi il bilancio è di 8 partite con 3 vittorie bergamasche, una rossonera e 4 pareggi con esito «Goal», e un totale di 16 gol segnati dalla squadra di Gasperini in questi 8 match, alla media perfetta di 2 a partita.

Dall’ultima vittoria contro i nerazzurri, colta proprio a San Siro il 16 dicembre 2017 (1-3 con gol di Kevin Lasagna, Rodrigo De Paul e Antonin Barak), l’Udinese non è più riuscita a segnare neanche un gol all’Inter nelle ultime 6 partite disputate, nelle quali si contano 4 vittorie interiste (ovviamente con altrettanti clean sheet) e 2 pareggi a reti bianche.

E a proposito di clean sheet, è di 14 vittorie di fila l’impressionante record casalingo del Napoli nei confronti del Verona, con gli ultimi 4 successi - dalla Coppa Italia 2015/16 in poi - ottenuti appunto al San Paolo e senza gol al passivo contro i veneti.

Sono in totale 15 le sfide incrociate disputate nella storia del calcio italiano tra Sassuolo e Lazio, e sono 2 - su tutti - gli esiti da tenere in particolare considerazione: il «Goal», uscito in 12 di queste 15 partite, e l’«Over 2,5», uscito invece in 13 occasioni.

Dal 1998/99 il Bologna non vince più in casa contro la Juventus: da quella stagione si sono disputate 20 gare al “Dall’Ara” tra le due squadre, con 5 pareggi e ben 15 vittorie bianconere, le ultime 5 delle quali consecutive (le ultime 4 con tanto di clean sheet), con i rossoblù che in casa non segnano ai bianconeri da quasi 4 anni (ultimo gol di Taider il 27 maggio 2017).

Statistiche Serie A: la 38esima giornata

Il Napoli ha vinto le ultime 14 partite contro il Verona: uno score arricchito da 4 clean sheet consecutivi

Il Sassuolo è in testa ai «Goal» con 28 esiti in 37 gare disputate

Con 90 reti all’attivo quello dell’Atalanta è il miglior reparto avanzato della serie A

Da 5 stagioni Bologna-Juve è da «2» fisso (da 4 con tanto di clean sheet)

Con 27 esiti «Over 2,5» il Crotone penultimo in classifica e lo Spezia sono in testa alla speciale graduatoria dell’esito in questione: chi la spunterà nell’ultima giornata?

Squalifiche Serie A: la 38esima giornata

Sono 16 i giocatori che salteranno per squalifica l’ultima di campionato: si tratta di Soriano e Dijks (Bologna), Golemic e Magallan (Crotone), Dragowsky e Pezzella (Fiorentina), Brozovic e Darmian (Inter), Bentancur (Juventus), Luis Alberto, Luiz Felipe e Pereira (Lazio), Kurtic (Parma), Thorsby (Sampdoria), Farias (Spezia) e Barak (Verona).

Serie A: la 38esima giornata

22/5 20.45 Cagliari-Genoa
22/5 20.45 Crotone-Fiorentina
22/5 20.45 Sampdoria-Parma
23/5 15.00 Inter-Udinese
23/5 20.45 Atalanta-Milan
23/5 20.45 Bologna-Juventus
23/5 20.45 Napoli-H.Verona
23/5 20.45 Sassuolo-Lazio
23/5 20.45 Spezia-Roma
23/5 20.45 Torino-Benevento



per informazioni e suggerimenti: redazione@sportextra.it