Qualificazioni Europei Under 19 e Under 17: sorteggiati i gironi

L'Under 19 se la vedrà con Slovenia, Islanda e Lituania, mentre l'Under 17 affronterà Scozia, Irlanda del Nord e Albania

Si è svolto oggi a Nyon il sorteggio per il primo turno di qualificazione dei due Campionati Europei Under 19 e Under 17 che si giocheranno rispettivamente in Slovacchia e in Israele nell’estate del 2022. Le due Nazionali, collocate in prima fascia grazie ai risultati ottenuti nelle ultime 4 competizioni continentali, sono state ambedue inserite nel gruppo 12: l'Under 19 insieme a Slovenia, Islanda, Lituania, mentre l'Under 17 se la vedrà con la Scozia, l’Irlanda del Nord e l’Albania. I 13 gruppi uscenti dal sorteggio, inizieranno il loro percorso in un periodo da definire tra luglio e novembre del 2021. Farà poi seguito la fase élite, prevista per la primavera del 2022.

Dopo l’annullamento delle due edizioni disposto in questo anno dalla UEFA a causa della pandemia, si tratta del primo atto per un nuovo inizio del confronto europeo in ambito giovanile. Per quel che riguarda l'Under 19, sono 54 le squadre nazionali ai nastri di partenza del prossimo torneo continentale, ma considerando il passaggio alla fase finale garantito al Paese ospitante (Slovacchia) e il Portogallo che, in qualità di testa di serie, accede automaticamente all’élite round, sono 52 le Nazioni che hanno dato origine ai 13 gruppi di questa prima fase di qualificazione prevista tra settembre e novembre del prossimo anno. Solo le prime due di ciascun girone più una terza - quella che ha ottenuto i migliori risultati contro le prime due di ogni girone -, si uniranno al Portogallo per prendere parte alla seconda fase di qualificazione. Nell’ultima edizione disputata l’estate dello scorsa in Armenia, gli Azzurrini guidati da Carmine Nunziata subirono la sfortunata eliminazione dalle fasi finali ad opera della Spagna, poi divenuta campione continentale.

Per l’Europeo Under 17 sono 55 le squadre in lizza, con Olanda e Spagna che inizieranno il loro cammino dalla fase élite poiché teste di serie; Israele è qualificata di diritto alla fase finale in qualità di Paese organizzatore. Le rimanenti 52 compagini prenderanno il via suddivise in 13 gironi da quattro squadre in date da definire tra luglio e novembre del prossimo anno. Accederanno al secondo turno le prime due classificate insieme alle quattro terze con i migliori risultati conseguiti contro le due vincenti dei gironi. Nell’ultima edizione giocata lo scorso maggio a Dublino, l’Italia allenata da Carmine Nunziata ha perso la finale (4-2) contro l’Olanda, attuale campione continentale della categoria.

GRUPPI DI QUALIFICAZIONE - NAZIONALE UNDER 19

Girone 1: Inghilterra, Svezia, Svizzera, Andorra
Girone 2: Germania, Grecia, Russia, Isole Faroe
Girone 3: Austria, Ungheria, Bielorussia, Estonia
Girone 4: Olanda, Israele, Cipro, Moldavia
Girone 5: Ucraina, Polonia, Finlandia, Malta
Girone 6: Repubblica d'Irlanda, Bulgaria, Bosnia-Erzegovina, Montenegro
Girone 7: Francia, Serbia, Macedonia del Nord, Albania
Girone 8: Spagna, Belgio, Azerbaijan, Lussemburgo
Girone 9: Turchia, Romania, Lettonia, San Marino
Girone 10: Norvegia, Georgia, Galles, Kosovo
Girone 11: Croazia, Scozia, Armenia, Gibilterra
Girone 12: ITALIA, Slovenia, Islanda, Lituania
Girone 13: Repubblica Ceca, Danimarca, Irlanda del Nord, Kazakistan

GRUPPI DI QUALIFICAZIONE - NAZIONALE UNDER 17
Gruppo 1: Turchia, Danimarca, Montenegro, Malta
Gruppo 2: Svezia, Repubblica Ceca, Lettonia, Lituania
Gruppo 3: Belgio, Norvegia, Azerbaijan, Lussemburgo
Gruppo 4: Ungheria, Islanda, Georgia, Estonia
Gruppo 5: Repubblica d'Irlanda, Polonia, Macedonia del Nord, Andorra
Gruppo 6: Germania, Russia, Romania, San Marino
Gruppo 7: Bosnia-Erzegovina, Svizzera, Finlandia, Gibilterra
Gruppo 8: Francia, Grecia, Cipro, Moldavia
Gruppo 9: Austria, Slovenia, Isole Faroe, Kosovo
Gruppo 10: Serbia, Croazia, Bulgaria, Liechtenstein
Gruppo 11: Portogallo, Ucraina, Galles, Kazakistan
Gruppo 12: ITALIA, Scozia, Irlanda del Nord, Albania
Gruppo 13: Inghilterra, Slovacchia, Bielorussia, Armenia



per informazioni e suggerimenti: redazione@sportextra.it