Milan-Lazio: nel 2019/20 due segni «2»

Nella passata stagione la squadra di Inzaghi ha battuto due volte i rossoneri a San Siro, ma questa volta per i bookie sarà «1»

Il big match della prossima giornata di Serie A mette a confronto la capolista Milan contro una Lazio esaltata dal successo contro il Napoli. I rossoneri devono difendere il primo posto in classifica e non possono permettersi pause visti i ritmi che sta tenendo l’Inter. La squadra di Inzaghi deve rimontare qualche posizione se vuole tornare ad essere protagonista nella lotta per il quarto posto.

Per i bookie a San Siro sembra più probabile il segno «1», proposto in media a quota 2,20. Milan sempre KO però nelle 2 ultime sfide casalinghe contro la Lazio, relative alla scorsa stagione di Serie A (1-2) e alle semifinali di Coppa Italia del 2018/19 (0-1), nelle quali è sempre andato a bersaglio Correa.

Se i precedenti di pareggi e vittorie della Fiorentina in casa della Juventus sono relativamente recenti, ma relativi a Coppa Italia e Europa League, tutt’altro discorso è quello che riguarda il campionato, dove la Juve viene da 9 vittorie casalinghe di fila contro i viola, che non fanno punti a Torino da oltre 10 anni (il 27 novembre 2010
l’ultima volta: 1-1) e non vincono dalla stagione 2007/08 (2-3).

Torino senza vittorie nelle ultime 10 contro il Napoli

Torino senza vittorie nelle ultime 10 sfide incrociate contro il Napoli: di queste i granata ne hanno pareggiate 3 (le ultime due per 0-0) e perse 7. Dall’ultima vittoria all’Olimpico (2-4 il 1° febbraio 2013, KO che in casa giallorossa costò poi l’esonero del tecnico Zeman), il Cagliari non ha più battuto la Roma in gare ufficiali: 8 vittorie e 4 pareggi lo score dei giallorossi.

Verona senza vittorie nelle ultime 9 gare casalinghe contro l’Inter, nelle quali ha racimolato appena 3 pareggi e subìto ben 6 sconfitte, con i nerazzurri che dal 2000 in poi segnano sempre almeno 2 gol al “Bentegodi”. Sampdoria senza vittorie contro il Sassuolo nelle 3 ultime sfide disputate a Marassi, nelle quali i blucerchiati hanno fatto registrare due 0-0 consecutivi (la scorsa stagione e nel 2018/19) e
una sconfitta di misura per 0-1: in conseguenza di ciò, l’ultimo gol doriano messo a segno a Genova contro gli emiliani è datato 20 novembre 2016.

Squalificati Serie A: 14ª giornata

Sono 3 i giocatori prematuramente in ferie natalizie e che salteranno quindi la 14ª giornata di campionato: si tratta di Lyanco
(Torino), Franck Kessie (Milan) e Luca Marrone (Crotone), tutti fermati per un turno dal Giudice Sportivo per raggiunta 5ª
ammonizione stagionale.

Statistiche Serie A: 14ª giornata

Sampdoria e Spezia comandano la classifica degli «Over 2,5» con 11 esiti in 13 giornate

Il Torino di Giampaolo è ancora in cerca di equilibrio fra attacco e difesa: per ora ha fatto registrare 11 «Goal» in 13 turni disputati.

Il Napoli, reduce da 2 KO di fila e prossimo avversario dei granata,
è in testa alla speciale classifica dei «No Goal»: 9 in totale



per informazioni e suggerimenti: redazione@sportextra.it