Milan-Juventus accende l’Epifania: i pronostici di William Hill

Avanti i bianconeri a 2.35, mentre ai rossoneri è assegnato il moltiplicatore di 3.20

Tutto pronto per il fischio d’inizio della sedicesima giornata di Serie A, che nel giorno dell’Epifania vedrà in campo il secondo turno di sfide del 2021. William Hill, in gioco dal 1934, è pronto ad accompagnare le formazioni italiane scandendo i match con le sue Quote Maggiorate. Il bookmaker inoltre darà il benvenuto ai nuovi utenti con il codice ITA215, che prevede 15 euro più 200 euro di bonus cashback.

Si parte alle 12:30 con la sfida tra Cagliari e Benevento. I padroni di casa vengono da due sconfitte consecutive in campionato e contro la formazione campana avranno la possibilità di risollevare le proprie sorti: la lavagna di William Hill sorride al Cagliari (2.40), ma i giallorossi potrebbero essere degli ospiti scomodi, pronti a puntare alla vittoria con il moltiplicatore di 3.10. Il pareggio rimane l’opzione meno favorita dai pronostici, con il segno X bancato a 3.25. L’Atalanta, in seguito alla schiacciante vittoria per 5-1 contro il diretto sfidante Sassuolo, ospita il Parma, che in questa stagione ha vinto solo una delle prime sette trasferte. In vetrina spicca in doppia cifra il segno 2 (12.00), mentre i nerazzurri sono favoriti a quota 1.25. Il pareggio, fissato a 6.00, dimezza il valore del segno 2. Bologna e Udinese, separate da un solo punto in classifica, si preparano a una sfida che si preannuncia di fuoco: leggermente avanti la formazione friulana a 2.70, tallonata dai 2.75 offerti per il successo dei rossoblù. Il pareggio, che risulterebbe il quinto consecutivo per il Bologna, moltiplica ogni giocata per 3.20. La Roma sfoggia uno stato di forma invidiabile e si appresta a sfidare in trasferta il Crotone, contro cui la vittoria sembra essere un’opzione molto plausibile (1.40). Il segno 1 schizza a quota 8.00, facendo salire anche il pareggio a 4.80. La Lazio ospiterà la squadra contro cui ha vinto più partite di Serie A: la Fiorentina. I padroni di casa hanno dalla loro parte il favore delle quote, che offrono il loro successo a 1.80, mentre i viola dovranno fare i conti con il moltiplicatore di 4.33. Rimane alto anche il pareggio, proposto a 3.75. L’Inter, dopo la goleada inflitta nella scorsa giornata al Crotone, è pronta a sfidare la Sampdoria fuori casa. I blucerchiati non vincono contro la formazione di Milano da sei partite in campionato e, a giudicare dalla lavagna di William Hill, anche il match di domani potrebbe terminare con un successo dei nerazzurri. La squadra di Conte è in vantaggio per 1.57, mentre la Samp rincorre i tre punti con il moltiplicatore di 6.00. Il pareggio tra le due formazioni, raggiunto per l’ultima volta nell’ottobre del 2015, quadruplica ogni giocata (4.00).

Il Sassuolo attende in casa il Genoa per riprendersi dalla sconfitta dello scorso match contro l’Atalanta. Avanti a 1.83 la rosa neroverde, mentre gli ospiti dovranno giocare le proprie migliori carte per vincere il match (4.50) e cercare di uscire da una precoce zona retrocessione. Supera i tre punti e mezzo il segno X, valido per 3.60. Il Torino ospita il Verona, contro cui ha raggiunto il successo per l’ultima volta nel febbraio 2015. Questa volta i granata sembrano avere una chance per la vittoria (2.55), con i gialloblù che rincorrono i tre punti accompagnati dalla quota di 2.80. Rimane più alto il pareggio, proposto a 3.30. Il Napoli ospita lo Spezia, contro cui sarà importantissima la vittoria per mantenere il passo della testa della classifica. I partenopei si trovano avanti per 1.20 sulla lavagna di William Hill, mentre vola in doppia cifra il segno 2 (15.00); il pareggio si attesta alto a 6.50. Conclude la giornata di campionato il big match tra Milan e Juventus. Risale al novembre del 2015 l’ultimo scontro tra le due formazioni con i rossoneri davanti alla Vecchia Signora in classifica: in quell’occasione i bianconeri trovarono il successo per 1-0. I pronostici vedono la Juventus (2.35) al comando anche di questa sfida, mentre il Milan dovrà cercare di mantenere il primato in campionato a dispetto del moltiplicatore di 3.20; il finale in parità è un’opzione da 3.25. Interessante la combinazione offerta dalle Quote Maggiorate che prevede il moltiplicatore di 10.00 se dovessero segnare entrambe le squadre in entrambi i tempi.

Le quote in dettaglio*:

Mercoledì 6 gennaio:

2.40 Cagliari, 3.25 pareggio, 3.10 Benevento

1.25 Atalanta, 6.00 pareggio, 12.00 Parma

2.75 Bologna, 3.20 pareggio, 2.70 Udinese

8.00 Crotone, 4.80 pareggio, 1.40 Roma

1.80 Lazio, 3.75 pareggio, 4.33 Fiorentina

6.00 Sampdoria, 4.00 pareggio, 1.57 Inter

1.83 Sassuolo, 3.60 pareggio, 4.50 Genoa

2.55 Torino, 3.30 pareggio, 2.80 Verona

1.20 Napoli, 6.50 pareggio, 15.00 Spezia

3.20 Milan, 3.25 pareggio, 2.35 Juventus



per informazioni e suggerimenti: redazione@sportextra.it