Milan-Inter: sono passati 5 anni dall’ultimo «1»

All’andata vinsero i rossoneri con la doppietta di Ibra: le due squadre si giocano il primo posto in classifica

Una sceneggiatura da serie tv, più che un campionato di calcio. Il derby di Milano non poteva arrivare in un periodo migliore, con l’Inter di Conte che si è appena presa la vetta della classifica centrando il sorpasso proprio ai danni dei rossoneri. Il momento è quindi ideale per i nerazzurri, che peraltro stanno puntando tutto sul campionato, mentre Pioli sarà costretto a dividere le forze un po’ sul fronte derby, un po’ sul fronte Europa League.

A caricare ancora di più la sfida numero 107 in casa dei rossoneri ci sono le tensioni ancora non sotterrate del derby di Coppa Italia, vinto a fine gennaio dall’Inter dopo una battaglia sul campo riassunta al meglio dal faccia a faccia tra Ibrahimovic e Lukaku nella loro versione bad boys. In campionato il Milan non vince un derby casalingo contro l’Inter da 5 anni esatti (3-0 il 31 gennaio 2016), e nelle ultime 4 sfide interne ha uno score di 2 pareggi e 2 sconfitte, con l’Inter che ai “cugini” rossoneri ha rifilato ben 12 gol nelle ultime 5 partite, sia “in casa” che “fuori”.

Cagliari imbattuto nelle ultime 5 sfide incrociate contro il Torino, nelle quali la squadra rossoblù isolana ha ottenuto 2 vittorie (compresa quella fuori casa all’andata in questa stagione: 2-3) e 3 pareggi.
Da 16 anni esatti (ultima vittoria il 23 gennaio 2005: 1-2) la Sampdoria non passa all’Olimpico in casa della Lazio: nelle 14 trasferte di questo lasso di tempo la squadra blucerchiata ha rimediato appena 3 pareggi e ben 11 sconfitte, con la Lazio che a Roma, contro i doriani, va puntualmente in gol dal maggio 1991.

Genoa sempre vittorioso nelle ultime 6 gare casalinghe di campionato (sia in “A” che in “B”) contro il Verona, con i rossoblù liguri che dal ‘92 in poi segnano sempre almeno un gol a Marassi quando ospitano l’Hellas.

Solo cleansheet per la Juventus quando ospita il Crotone: è avvenuto soltanto 3 volte (e la prima in “B” nel 2006/07: 5-0 in quell’occasione), con i bianconeri che nelle ultime 2 sfide casalinghe (2016/17 e 2017/18) hanno vinto con l’identico punteggio di 3-0.

Statistiche Serie A: 23ª giornata

Juventus senza pietà in casa contro il Crotone: solo vittorie con «Over 2,5» e senza subire gol nei 3 precedenti

All’Olimpico la Lazio va puntualmente in gol contro la Samp dal lontano 1991…

L’Inter strappa la vetta ai cugini rossoneri alla vigilia del derby: il «2» paga 2,20…

La Roma è in testa alla speciale classifica degli «Over 2,5» con 17 uscite in 22 gare

Sampdoria, Sassuolo e Torino sono in vetta alla classifica dei «Goal» con 16 esiti centrati a testa

Per chi sia interessato al «No Goal» segnaliamo che il Parma comanda la graduatoria relativa con 13 uscite: alle sue spalle il terzetto
Fiorentina, Napoli e Udinese a quota 11

Squalifiche Serie A: 23ª giornata

Sono soltanto 4 gli squalificati in vista della 23ª giornata di campionato: si tratta di Rabiot (Juventus), Hoedt (Lazio), Bastoni ed Erlic (Spezia), tutti fermati per un solo turno per raggiunta 5ª ammonizione stagionale.

Serie A: date e orari 23ª giornata

19/2 18.30 Fiorentina-Spezia
19/2 20.45 Cagliari-Torino
20/2 15.00 Lazio-Sampdoria
20/2 18.00 Genoa-H.Verona
20/2 20.45 Sassuolo-Bologna
21/2 12.30 Parma-Udinese
21/2 15.00 Milan-Inter
21/2 18.00 Atalanta-Napoli
21/2 20.45 Benevento-Roma
122/2 20.45 Juventus-Crotone



per informazioni e suggerimenti: redazione@sportextra.it