Luna Rossa vince la Prada Cup 2021 e su Sky Sport America’s Cup parte “THE EVOLUTION OF SAILING”

GUIDO MEDA E AMBROGIO BECCARIA, L’ALLIEVO E IL MAESTRO, ESPLORANO IN PRIMA PERSONA IL MONDO DELLA VELA IN UNA NUOVA, APPASSIONANTE MINI SERIE SU SKY SPORT

Domenica 21 febbraio, nel pieno dell'entusiasmo per la straordinaria vittoria di Luna Rossa nella finale di Prada Cup contro Ineos Britannia, arrivata nella notte italiana (7-1 il punteggio finale), alle ore 19.45 su Sky Sport America’s Cup, va in onda il primo appuntamento di The Evolution of Sailing, una nuova miniserie che racconta lo sport della vela dai primi semplici passi all’avventura in Coppa America di Luna Rossa del Team Prada Pirelli, che dal prossimo 6 marzo affronterà Emirates Team New Zealand nell'atto finale del più antico trofeo sportivo del mondo.

Guido Meda e il navigatore oceanico Ambrogio Beccaria, entrambi milanesi, sperimentano in prima persona barche e situazioni in un divertente e piacevole cammino narrativo in cui Beccaria è il maestro e Meda l’allievo, per definire la vela come passione, sport, passatempo, professione e anche ricerca del limite.

IL PRIMO RESPIRO (domenica 21 febbraio, ore 19.45) - Nell’episodio che apre la serie, dal titolo “Il primo respiro”, Meda e Beccaria accompagnano con allegria e tenerezza un gruppo di bambini in alcune uscite di allenamento a bordo dei loro Optimist, per scoprire che le andature sono in fin dei conti le stesse di Luna Rossa Prada Pirelli, che il vento è uguale a tutte le età e che da lì può cominciare una passione vera ed eterna.

Altri passaggi: lunedì 22 febbraio alle ore 22 e martedì 23 febbraio alle ore 18.30 su Sky Sport America’s Cup; notte tra martedì 23 e mercoledì 24 febbraio alle ore 0.30 Sky Sport Uno, al termine della serata dedicata alla Champions League di calcio.

Questi gli altri episodi in onda nelle prossime settimane

L’UOMO AL CENTRO - Il secondo episodio, “L’uomo al centro”, vede Meda e Beccaria alle prese con le classi olimpiche, le stesse che hanno generato tanti talenti oggi a bordo degli AC75. Barche piccole, leggere, tecniche e veloci, anche troppo per Guido Meda che in regata contro Beccaria non fa che scuffiare, mentre Ambrogio vince tutto mettendo alla prova e dimostrando una volta ancora il suo grande talento.

IL MARE DENTRO - Il terzo episodio, “Il mare dentro”, è un viaggio nella passione per la vela in una forma più rilassata. Quella della vacanza in barca. Quando la vela chiama, la barca è un rifugio, una casa, un mezzo per andare ovunque in completa libertà. Un mezzo sul quale Meda e Beccaria trovano il tempo per parlare di passione, sostenibilità, sport, viaggi e costi dimostrando che la vela è più democratica e pop di quanto si pensi.

AL LIMITE - Il quarto episodio, “Al limite”, è quello dedicato ad Ambrogio Beccaria e alle sue navigazioni oceaniche. Milanese, ventinovenne, vincitore dell’ultima Minitransat (la traversata dell’Atlantico in solitario a bordo di una barca di sei metri e mezzo), Beccaria porta Meda ad affrontare cento miglia di navigazione su una barca da regata che richiede attenzione e impegno, di giorno e di notte, sperimentando anche le tecniche di privazione del sonno e facendo emergere cosa significa essere un vero Navigatore oceanico.

VOLARE - L’ultimo episodio è intitolato “Volare”. Quella delle barche volanti sui foils come Luna Rossa Prada Pirelli è l’ultima frontiera della navigazione. La velocità diventa regina. Ecco Meda e Beccaria in allenamento con gli equipaggi italiani che si giocano un posto per le Olimpiadi nella categoria Nacra17. Preparazione, tecnica, velocità e anche rischio sono ad un altro livello, non per tutti.



per informazioni e suggerimenti: redazione@sportextra.it