La Uefa vuole abolire la regola del gol doppio in trasferta

Secondo il “Times” il presidente Aleksander Ceferin sarebbe pronto ad abolire una norma ritenuta ormai “obsoleta”

Secondo quanto riportato dall'autorevole quotidiano inglese "The Times”, la Uefa starebbe valutando la possibilità di eliminare la regola dei gol doppio in trasferta per le sue competizioni europee. Com'è noto la norma, introdotta nell'ormai lontano 1965 per evitare le frequenti ripetizioni di partite terminate in parità, e considerata dal presidente Aleksander Ceferin «obsoleta», prevede che in Champions League e in Europa League, quando il punteggio di una partita è in totale parità tra le due squadre, i gol segnati fuori casa valgano doppio.

L'annuncio potrebbe arrivare in concomitanza con la finale di Champions di Oporto tra Manchester City e Chelsea, e se avrà il sostegno della maggior parte delle Federazioni continentali, l'Uefa inizierà il processo di modifica già questa estate in vista dei preliminari delle due competizioni, a cui si aggiungerà da questa stagione 2021/22 la nuova Conference League.



per informazioni e suggerimenti: redazione@sportextra.it