La Lazio torna a far paura: anche a San Siro

I nerazzurri di Conte sfidano una delle squadre più in forma e anche a Milano i precedenti sono da brividi...

L’Inter ha vinto soltanto una (quella dello scorso campionato) delle ultime 5 gare casalinghe - tra campionato e Coppa Italia - contro la Lazio, pareggiando 2 (e perdendone altrettante) delle altre 4. L’Inter arriva a questo big match con la porta di Handanovic inviolata da 364': l'ultimo a segnare ai nerazzurri è stato il romanista Mancini lo scorso 10 gennaio.

Torino imbattuto nelle ultime 9 gare interne (tra campionato e Coppa Italia) contro il Genoa, nelle quali i granata hanno ottenuto 5 vittorie e 4 pareggi. Il Torino è reduce da ben 4 pareggi di fila, addirittura 7 nelle ultime 9 partite di campionato, mentre con Ballardini il Genoa ha sin qui fatto registrare 4 vittorie, 2 pareggi e un KO, alla media di 2 punti esatti a partita.

Il Napoli ha vinto soltanto una (quella casalinga dello scorso campionato) delle ultime 6 sfide incrociate con la Juventus, nelle quali i partenopei hanno ottenuto anche un pareggio (nella finale di Coppa Italia 2019/20, poi vinta ai rigori) e ben 4 sconfitte.

La Juventus è reduce da tre 2-0 consecutivi: ultimo gol subìto quello di Barella al 52' della sfida persa contro l'Inter lo scorso 17 gennaio (308' di inviolabilità della porta di Szczesny).

Da 3 stagioni tutte le partite tra Roma e Udinese, sia all’Olimpico che alla Dacia Arena, finiscono puntualmente con l’esito «No Goal», così come 8 delle ultime 9 tra le due squadre, E se l'Udinese non subisce gol da 316'(ultima rete incassata quella dell'atalantino Muriel lo scorso 20 gennaio), da oltre un mese (ultimo cleansheet lo scorso 3 gennaio) la Roma subisce invece puntualmente almeno una rete dall’avversario di turno.

La Sampdoria ha vinto soltanto una delle ultime 5 gare casalinghe con la Fiorentina, pareggiandone 2 (e perdendone altrettante: lo scorso anno addirittura per 1-5) delle altre 4, con i viola che hanno rifilato ai doriani ben 11 gol nelle ultime 4 sfide incrociate al “Franchi” e a Marassi.

L’Atalanta ha vinto (e con tanto di cleansheet) tutte le ultime 3 gare disputate in casa del Cagliari, che da quasi 3 anni non fa gol ai nerazzurri in terra di Sardegna: ultima marcatura, quella di Ceppitelli nell’1-0 del 20 maggio 2018.

Serie A: 22esima giornata

12/2 20.45 Bologna-Benevento
13/2 15.00 Torino-Genoa
13/2 18.00 Napoli-Juventus
13/2 20.45 Spezia-Milan
14/2 12.30 Roma-Udinese
14/2 15.00 Cagliari-Atalanta
14/2 15.00 Sampdoria-Fiorentina
14/2 18.00 Crotone-Sassuolo
14/2 20.45 Inter-Lazio
15/2 20.45 H.Verona-Parma

Statistiche Serie A: 22esima giornata

Da 3 stagioni tutte le partite tra Roma e Udinese, sia all’Olimpico che alla
Dacia Arena, finiscono con l’esito «No Goal».

L’Inter ha vinto soltanto una delle ultime 5 gare interne contro la Lazio

Nelle ultime 6 partite, considerate tutte le competizioni, la Juve ha subìto una rete. I bianconeri hanno vinto gli ultimi 3 match di serie A facendo registrare un solo score: 2-0

Napoli-Juventus: questa volta si gioca! Ospiti favoriti a 2,25 e in odor di 3 punti

Malgrado il cambio di allenatore il Torino continua a segnare e a subire: i «Goal» centrati finora sono ben 16 e nel prossimo turno l’esito vale 1,80 volte la posta

Squalifiche Serie A: 22esima giornata

Sono 12 gli squalificati in vista della 22ª giornata: si tratta di Toloi (Atalanta), Improta e Ionita (Benevento), Svanberg (Bologna), Amrabat e Milenkovic (Fiorentina), Badelj (Genoa), Calabria (Milan), Tonelli (Sampdoria), Ferrari (Sassuolo), Faraoni e Zaccagni (Verona), tutti per
raggiunta 5ª ammonizione stagionale.

Serie A: la classifica delle ultime 6 giornate

Lazio 18
Juventus 15
Genoa 13
Milan 12
Inter 11
Roma 10
Sampdoria 10
Spezia 10
Atalanta 9
Napoli 9
Udinese 8
Bologna 7
Fiorentina 7
Hellas Verona 7
Benevento 5
Sassuolo 5
Torino 5
Crotone 3
Cagliari 1
Parma 1



per informazioni e suggerimenti: redazione@sportextra.it