Juve, lo scudetto è a quota 16,00. Roma già fuori dalla corsa Champions per i bookie

La squadra di Pirlo resta ancora tra le favorite per qualificarsi alla prossima Champions

La sconfitta in casa con il Benevento è stata un colpo durissimo per le speranze scudetto della Juventus. I bianconeri perdono l’opportunità di avvicinarsi all’Inter capolista, che mantiene il vantaggio di 10 punti con una partita da recuperare, e potrebbe aver detto addio alla corsa per il tricolore.

Il divario con i nerazzurri sembra ormai troppo pesante da recuperare, la pensano così anche gli esperti di Sisal Matchpoint che abbassano ancora la quota scudetto dell’Inter, oggi a un rasoterra 1,05, con le possibilità dei bianconeri che invece salgono a 16 volte la posta. Un record in negativo per Pirlo visto che la quota scudetto della “sua” Juventus è la più alta degli ultimi 10 anni.

Non solo, la Juventus, ora, deve guardarsi le spalle: i bianconeri sono terzi insieme a un’Atalanta che non accenna a perdere colpi e il vantaggio sul Napoli è di appena 5 punti, con lo scontro diretto contro gli azzurri che potrebbe ribaltare le gerarchie. Per i betting analyst di Sisal però, la squadra di Pirlo resta ancora tra le favorite per qualificarsi alla prossima Champions, il piazzamento dei bianconeri tra le prime quattro in classifica è infatti a 1,12, davanti al Milan, a 1.25, all’Atalanta a 1,33 e al Napoli, a 1,85. Tutto più complicato per la Roma e la Lazio a quota 6,00. I giallorossi di Fonseca hanno anche la strada dell'Europa League, ma la vittoria europea vale 9,00 volte la posta.



per informazioni e suggerimenti: redazione@sportextra.it