Juve-Inter: i nerazzurri non vincono allo “Stadium” dalla stagione 2012/13

Sono due le grandi classiche in programma per il weekend, il Derby d’Italia e il Derby di Roma. Risale alla stagione 2012/13 l’ultimo segno «2» del Derby d’Italia in casa Juventus. Il gol dopo 18 secondi del bianconero Vidal fu rimontato dalla doppietta di Milito e dalla rete di Palacio. da allora, per l’Inter, soltanto 3 pareggi (compreso quello di quest’anno nella semifinale di Coppa Italia: 0-0) e 6 sconfitte.

Roma senza vittorie nelle ultime 4 stracittadine contro la Lazio, sia in casa che fuori (2 pareggi per 1-1 e 2 vittorie per 3-0 dei biancocelesti), con i giallorossi che non vincono un derby dal 29 settembre 2018 (3-1 in quell’occasione, con gol di Lorenzo Pellegrini, Kolarov e Fazio).
Quella di sabato sera all’Olimpico è ovviamente l’ultima chance di vincere un derby per Paulo Fonseca, che dopo i due pareggi della scorsa stagione e il brutto KO dell’andata ha la chance di raddrizzare - almeno parzialmente - un’esperienza capitolina sin qui alquanto deludente.Occhio all’esito «Goal», sempre uscito in ciascuno degli ultimi 4 derby con la Roma come squadra ospitante.

Il Genoa ha vinto soltanto una delle ultime 9 partite disputate a Marassi contro l’Atalanta, quella di 2 stagioni fa terminata 3-1 per i rossoblù. Nelle altre 8 gare, 4 vittorie dell’Atalanta (compresa quella detta stagione scorsa: 1-2) e altrettanti pareggi.
Occhio al «No Goal» nelle sfide incrociate tra Fiorentina e Napoli: 6 delle ultime 7 sono infatti terminate con questo esito, compreso il clamoroso 6-0 dell’andata al San Paolo.

Le ultime 4 sfide tra Parma e Sassuolo, sia al “Tardini” che al “Mapei Stadium”, sono state tutte all’insegna dell’«Under 2,5».
Impressionante la serie di vittorie consecutive del Milan a San Siro contro il Cagliari: addirittura 15! L’ultima volta che i rossoneri non hanno conquistato i 3 punti in casa contro gli isolani risale al 27 febbraio 2000 (0-0 in quell’occasione).

Caldirola e Linetty unici due fermati in vista della 37ª

In attesa del posticipo del giovedì tra Crotone e Verona, sono per il momento soltanto 2 i giocatori che salteranno per squalifica (un solo turno di stop) la 37ª giornata, penultima di campionato: si tratta di Caldirola del Benevento e Linetty del Torino.

15/5 15.00 Genoa-Atalanta
15/5 15.00 Spezia-Torino
15/5 18.00 Juventus-Inter
15/5 20.45 Roma-Lazio
16/5 12.30 Fiorentina-Napoli
16/5 15.00 Benevento-Crotone
16/5 15.00 Udinese-Sampdoria
16/5 18.00 Parma-Sassuolo
16/5 20.45 Milan-Cagliari
17/5 20.45 H.Verona-Bologna



per informazioni e suggerimenti: redazione@sportextra.it