Inter, prima in discesa per Inzaghi contro il Genoa

La quarta doppietta di CR7 all’Udinese è in quota a 4,75 su Sisal.it

Tre mesi dopo, e con un titolo Europeo in tasca, la Serie A riprende il via con tante novità, soprattutto per ciò che riguarda le panchine. Ben 8 delle prime 10 formazioni dello scorso campionato hanno cambiato guida tecnica: solo Milan, con Pioli, e Atalanta, Gasperini, hanno scelto la continuità.
Ad aprire le danze, domani alle 18.30, saranno i campioni d’Italia dell’Inter passati da Conte a Simone Inzaghi. I nerazzurri, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, non dovrebbero avere problemi con il Genoa tanto che il loro successo è dato a 1,36 contro il 9,00 dei rossoblù mentre il pareggio, che non si verifica da 8 anni, si gioca a 4,75.
I nerazzurri hanno una striscia aperta contro i liguri di 6 successi consecutivi in campionato. Inoltre negli ultimi 12 incroci in Serie A tra Inter e Genoa, è sempre uscito il «No Goal»: un’ipotesi in quota a 1,87 per domani pomeriggio. Edin Dzeko, che ha ereditato la maglia numero 9 da Lukaku, vuole presentarsi al meglio ai suoi nuovi tifosi: il bosniaco che sblocca la gara è dato a 4,75.

La Juventus ritrova Max Allegri dopo 2 stagioni tra Sarri e Pirlo e comincia la sua rincorsa allo scudetto da Udine, dove spesso Cristiano Ronaldo e compagni sono usciti con i 3 punti. I torinesi non dovrebbero fallire l’appuntamento con la vittoria, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, che vedono il successo juventino a 1,48 rispetto al 7,00 dell’Udinese mentre il pareggio è dato 4,25.
Le sfide tra le due squadre hanno sempre riservato emozioni e gol: ecco perché l’«Over 2,5», in quota a 1,75, si fa preferire leggermente all’«Under 2,5», che si gioca a 2,00. Il 2-1, risultato esatto dell’ultimo incrocio alla Dacia Arena, è uscito in ben 15 occasioni: quello a favore della Juventus è dato a 8,75 mentre per l’Udinese pagherebbe 23 volte la posta.
Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala hanno poi nella formazione friulana una delle loro vittime preferite: i due attaccanti di Allegri hanno infatti segnato 7 reti a testa ai ragazzi di Gotti. CR7, tra l’altro, ha messo a segno ben 3 doppiette contro l’Udinese: la quarta marcatura multipla del fenomeno portoghese è offerta a 4,75.

La Roma di José Mourinho, dopo il vincente debutto in Conference League, si presenta davanti al suo pubblico contro la Fiorentina: per le due formazioni è il 10° incrocio alla prima di campionato con 5 vittorie giallorosse e 4 viola. Pellegrini e compagni partono avanti, a 1,75, rispetto al 4,50 dei toscani mentre il pareggio si gioca a 3,90.

Maurizio Sarri e la sua Lazio ricominciano da Empoli, rimasta nel cuore del tecnico toscano: biancocelesti in discesa, a 1,75, rispetto alla formazione di Andreazzoli data a 4,75.

Anche il Napoli di Spalletti inizia la propria corsa contro una neo promossa, il Venezia: bilancia tutta dalla parte degli azzurri, vincenti a 1,25 contro il 12 dei lagunari.

L’Atalanta vola a Torino contro i granata, cliente ostico ma che non dovrebbe impensierire la formazione di Gasperini, tanto che i 3 punti sono in quota a 1,60 mentre il successo dei padroni di casa si gioca a 5,25.

Il Milan chiuderà la giornata lunedì sera a Genova contro la Sampdoria: i rossoneri vogliono partire con una vittoria, data a 1,95, mentre i doriani sognano un colpaccio che pagherebbe 4 volte la posta.



per informazioni e suggerimenti: redazione@sportextra.it