Il Totocalcio cambia veste: una schedina rinnovata e molte più opzioni di gioco

Al via con gli Europei di calcio o con la prossima stagione di Serie A

Potrebbero essere delle bellissime nozze di platino quelle tra il Totocalcio e gli italiani. L’anno prossimo lo storico concorso legato alle partite di calcio compirà infatti 75 anni e potrebbe essere un anniversario da ricordare. Sta infatti procedendo a gran ritmo il lavoro della squadra di tecnici di ADM, direttamente sotto la guida del Direttore Generale, per il rilancio del Totocalcio, come previsto nella Legge di Bilancio del 2019. Sono infatti in fase avanzata studi sul rinnovamento del concorso. Secondo quanto appreso da Agimeg ci sarà una maggiore flessibilità delle modalità di gioco, tra le quali potrà scegliere l’appassionato. Prevista anche una nuova struttura della schedina.
C’è da sottolineare che il Totocalcio, proprio per la sua dinamica e per la sua struttura, è un concorso esente da comportamenti ludopatici e consente un pieno rispetto dei protocolli previsti dall’attuale emergenza sanitaria.
Con l’entrata, sul mercato italiano del gioco pubblico, delle scommesse sportive il Totocalcio ha subito un forte ridimensionamento, mantenendo comunque un importante zoccolo duro di appassionati. La nuova versione del Totocalcio si svilupperà in un’ottica di non concorrenza con le scommesse a quota fissa, ma piuttosto di una coabitazione che non comporterà erosione di quote di mercato e che anzi potrebbe fare da volano per l’intero settore.
Inoltre, il nuovo Totocalcio verrà proposto in una forma immediatamente fruibile anche attraverso i nuovi strumenti tecnologici. Il lancio è auspicabilmente previsto per la prossima stagione calcistica 2021-2022, ma potrebbe essere la sorpresa di vedere la nuova schedina del Totocalcio già con i prossimi Europei di Calcio in programma a giugno del prossimo anno.



per informazioni e suggerimenti: redazione@sportextra.it