Il Napoli sfida il Sassuolo, da favorito, per continuare la fuga

Il Milan, a Genova, ritrova Shevchenko: blitz rossonero a 1,65 su Sisal.it

Il Napoli, dopo aver ritrovato la leadership solitaria in Serie A, vola a Reggio Emilia contro il Sassuolo per continuare la fuga. Gli azzurri si presentano al Mapei Stadium da favoriti: gli esperti di Sisal Matchpoint infatti vedono il successo degli uomini di Spalletti a 1,85 rispetto al 4,00 dei padroni di casa mentre si scende leggermente per il pareggio offerto a 3,75. Il Napoli è nettamente in vantaggio nei confronti diretti, 8 successi a 2 a cui si aggiungono 6 pareggi, ma il Sassuolo, dopo il Milan, vuole fermare anche l’altra capolista. Quando gli emiliani scendono in campo difficilmente ci si annoia tanto che la Combo «Over + Goal», in quota a 1,72, appare molto probabile. Attenzione poi agli interventi in area visto che, complessivamente, nelle gare di Sassuolo e Napoli sono stati fischiati 14 rigori: un altro tiro dal dischetto si gioca a 2,50.

Lorenzo Insigne e Domenico Berardi: sono loro i grandi protagonisti quando le formazioni di Dionisi e Spalletti si incrociano. Cinque reti per il capitano del Napoli, tre per l’esterno del Sassuolo che, tra l’altro in stagione, va a segno da tre giornate consecutive. Così se la rete di Insigne è data a 2,50 per quella di Berardi si sale fino a 3,50.

Il Milan, dopo 2 sconfitte consecutive, ha bisogno di rialzarsi per non perdere contatto con la vetta ma si ritrova davanti un vecchio amico come Andriy Shevchenko che deve accumulare punti per salvare il suo Genoa. I rossoneri di Pioli, per gli esperti di Sisal Matchpoint, “vedono” i tre punti a bassa quota, 1,65, contro il 5,00 dei grifoni mentre il pari è dato a 4,00. La storia recente della sfida dice che nessuna delle due squadre ha chiuso la gara con la porta imbattuta: normale che il «Goal», a 1,57, si faccia preferire al «No Goal», offerto a 2,20. Inoltre tre degli ultimi quattro confronti diretti sono terminati 2-1: quello in favore del Milan si gioca a 8,50 mentre per lo stesso risultato esatto ma in favore del Genoa la quota si raddoppia fino a 17.

Sia Pioli che Shevchenko sono alle prese con molti infortuni soprattutto in attacco e così si affidano ai senatori: Zlatan Ibrahimovic da un lato e Goran Pandev dall’altro. Lo svedese, 5 gol e 5 assist in carriera contro il Genoa, vuole trascinare la sua squadra fuori dalle piccola crisi in cui è crollata in campionato: una doppietta di Ibra è offerta a 5,25. Pandev, invece, è una sorta di incubo per il Milan: il macedone ha segnato 4 reti al diavolo, con quattro squadre diverse, ed è imbattuto quando è entrato nel tabellino dei marcatori. La sua quinta rete al Milan è in quota a 4,00.

L’Inter di Simone Inzaghi, decisamente la squadra più in forma del campionato, ospita lo Spezia dell’ex Thiago Motta in piena lotta retrocessione. Nerazzurri favoritissimi a 1,20 rispetto al 13 dei liguri mentre il pareggio è dato a 6,75.

Match più complicato attende la Roma di Josè Mourinho che sembra aver trovato una solidità difensiva ma dovrà fare a meno di capitan Pellegrini almeno per 40 giorni. I giallorossi volano al Dall’Ara contro un Bologna compatto e che ha centrato 3 vittorie nelle ultime 4 giornate. I 3 punti per i giallorossi sono in quota a 2,25 contro il 3,10 dei padroni di casa mentre il pareggio, uscito solo una volta negli ultimi 5 anni, si gioca a 3,50.



per informazioni e suggerimenti: redazione@sportextra.it