Il derby di Milano infuoca la 23ª giornata di Serie A

Milan (2.70) e Inter (2.00) si contenderanno la vittoria del 174° derby e la guida della classifica

Prima settimana di tour de force per le formazioni impegnate in Europa, che tornano ad affrontare anche le sfide di campionato in vista del weekend. La 23ª giornata di Serie A si apre con due anticipi, entrambi in programma per la giornata di oggi. Si parte alle 18:30 con FiorentinaSpezia, sfida interessante per decretare l’ordine delle formazioni di metà classifica. A separare le due squadre, infatti, sono solo due punti: i viola, con il favore delle quote a 2.00, potrebbero ottenere una vittoria importante per la loro stagione. Gli ospiti dovranno far leva sulle giocate di cui hanno dimostrato di essere capaci negli scorsi match e battere il moltiplicatore di 4.20. Si posiziona in posizione intermedia il pareggio, fissato sulla vetrina di William Hill a 3.20. In serata sarà, invece, il turno di Cagliari e Torino. I rossoblù sono imbattuti da cinque partite di campionato contro i granata, ma i pronostici sembrano essere tutti a favore degli ospiti: segno 2 avanti a 2.60, rincorso a breve passo dal 2.75 associato al successo interno. Supera i tre punti il valore del pareggio, quotato a 3.30.

La Lazio sabato ospiterà all’Olimpico la Sampdoria, contro cui cercherà una vittoria per raggiungere la quinta posizione. La vetrina del bookmaker sorride ai capitolini, che con la quota di 1.66 si aggiudicano il vantaggio nel match, mentre il successo dei blucerchiati moltiplicherebbe ogni giocata per 5.00; vale 4.00 il segno X. Il Genoa ha perso solo una delle ultime nove partite di campionato contro il Verona e dovrà cercare di vincere anche questo importante match per cercare di avvicinarsi quanto più possibile alla colonna sinistra della classifica. Le quote vedono in vantaggio, anche se di poco, i padroni di casa a 2.75, mentre il successo dei gialloblù è offerto a 2.87. Il pareggio triplica, invece, ogni giocata (3.00). Kevin Lasagna potrebbe essere l’uomo per sbloccare il risultato: se fosse suo il primo goal della partita, le Quote Maggiorate offrono il moltiplicatore di 8.00. In serata il derby emiliano tra Sassuolo e Bologna chiude la giornata di sabato. Avanti i padroni di casa a 2.30, mentre X e segno 2 salgono rispettivamente a 3.40 e 3.10.

Domenica il lunch match è in programma tra Parma e Udinese. Avanti i bianconeri a 2.10, mentre i padroni di casa dovranno giocare la loro miglior partita per battere il moltiplicatore di 3.80 offerto in caso di vittoria interna. Anche il pareggio non si discosta molto, valido per 3.20. Alle 15:00 occhi puntati sul derby di Milano numero centosettantaquattro, che quest’anno sarà più acceso che mai. Milan e Inter sono pronte ad affrontarsi in una sfida epica per la conquista del capoluogo meneghino e per assicurarsi il timone della classifica di Serie A. La lavagna di William Hill sembra pendere leggermente a favore dei nerazzurri (2.00), ma i cugini rossoneri sono pronti alla battaglia sostenuti dal moltiplicatore di 2.70, che promette un match molto acceso. Solo la X rimane l’opzione meno probabile, bancata a 3.60. Alle 18:00 altra sfida fondamentale per determinare l’equilibrio della classifica: l’Atalanta ospita il Napoli. Le due formazioni sono a pari punti in classifica, quindi questo match sarà l’ago della bilancia che potrebbe rivoluzionare l’attuale situazione. I partenopei hanno vinto solo uno degli ultimi sei confronti con la Dea in tutte le competizioni e anche in questa occasione sembrano in difficoltà: la vetrina di William Hill sorride ai padroni di casa (1.88), mentre schizza a 3.90 il moltiplicatore associato al segno 2. Si abbassa di poco il pareggio, valido per 3.80. In serata il Benevento ospita la Roma. I campani non hanno ancora vinto una sfida di campionato contro i giallorossi, ma la vittoria potrebbe essere un risultato difficile da raggiungere anche in questo match. Avanti con la quota a rasoterra la Roma (1.55), mentre i giallorossi del Benevento vedono il proprio moltiplicatore salire fino a 5.50. Intermedio il valore della X, fissata a 4.40.

Il posticipo di lunedì sarà affidato a JuventusCrotone. I bianconeri dovranno cercare di fare il pieno di energie fisiche e mentali per lasciarsi alle spalle la sconfitta in campionato e in Champions League, per affrontare con la giusta carica la sfida contro i rossoblù. La partita dovrebbe essere in totale controllo dei padroni di casa, bancati a 1.15, mentre sale in doppia cifra il moltiplicatore del segno 2 (19.00). Intermedio, ma sempre alto, il valore della X per 7.50.

Le quote in dettaglio:

Venerdì 19 febbraio:

2.00 Fiorentina, 3.20 pareggio, 4.20 Spezia

2.75 Cagliari, 3.30 pareggio, 2.60 Torino

Sabato 20 febbraio:

1.66 Lazio, 4.00 pareggio, 5.00 Sampdoria

2.75 Genoa, 3.00 pareggio, 2.87 Verona

2.30 Sassuolo, 3.40 pareggio, 3.10 Bologna

Domenica 21 febbraio:

3.80 Parma, 3.20 pareggio, 2.10 Udinese

2.70 Milan, 3.60 pareggio, 2.00 Inter

1.88 Atalanta, 3.80 pareggio, 3.90 Napoli

5.50 Benevento, 4.40 pareggio, 1.55 Roma

Lunedì 22 febbraio:

1.15 Juventus, 7.50 pareggio, 19.00 Crotone



per informazioni e suggerimenti: redazione@sportextra.it