Europa League: Milan sempre campione quando incontra la Stella Rossa, il trofeo a quota 10

Quattro i precedenti tra le due squadre: negli ottavi di finale della Coppa dei Campioni 1988-1989 e nella Champions del 2006. Ancelotti vincente sia da giocatore che da allenatore.

Belgrado, Braga e Granada. Le squadre della Serie A tornano a viaggiare in Europa League, visto che Milan, Roma e Napoli giocheranno in trasferta le gare d’andata dei sedicesimi. Match duro per i rossoneri, che contro la Stella Rossa vogliono dimenticare il fatto di aver appena ceduto il primo posto del campionato italiano all’Inter.

Quattro i precedenti tra le due squadre: negli ottavi di finale della Coppa dei Campioni 1988-1989 al Milan di Sacchi servirono i calci di rigore per superare il turno dopo due pareggi, mentre nel 2006 il Milan di Ancelotti (18 anni dopo aver sfidato i serbi da giocatore) si impose in entrambi i match di Champions. In entrambi i casi il Milan si è poi laureato campione. Per chi crede nel destino sulla lavagna scommesse antepost di Betaland i rossoneri si giocano vincenti dell’Europa League a quota 10.

Le statistiche più recenti però preoccupano. La squadra guidata dall’ex interista Dejan Stankovic non perde in casa dal novembre del 2019 (un pesante 0-6 contro il Tottenham) e in effetti in vista di giovedì 18 febbraio 2021 (ore 18:55) il segno «1» di Stella Rossa – Milan vale quota 4,00 su Betaland, mentre il pareggio e il segno «2» valgono rispettivamente 3,60 e 1,89.

In Sporting Braga – Roma c’è una situazione quasi gemella. La squadra di Fonseca va in Portogallo con i pronostici della vigilia a favore, ma il segno «2» vale 2,06, contro il successo dei lusitani a 3,25 e il pareggio a 3,60. Nella Roma dovrebbe tornare titolare Edin Dzeko, protagonista in campo e in una speciale lavagna scommesse di Betaland. Il bosniaco è stato schierato in un anomalo tridente con Rashford e Leao: l’ipotesi che i tre attaccanti riescano a segnare vale 27 volte la posta.

Dopo i match delle 18:55, Granada – Napoli andrà in scena alle 21:00. Altre esame per la squadra di Gattuso dopo la vittoria contro la Juventus. Il Granada è ottavo nella Liga spagnola e non vince in campionato da 6 gare. Sulla lavagna Betaland il segno «1» vale 3,25, la «X» 3,60 e il «2» a 2,13.



per informazioni e suggerimenti: redazione@sportextra.it