Enada, dal 21 al 23 settembre a Rimini l’unico appuntamento italiano nel 2021

Sarà Enada l’unico appuntamento B2B in Italia per il mondo del gaming e dell’amusement per il 2021. Italian Exhibition Group ha già da tempo avviato la macchina organizzativa per quello che rappresenterà il primo momento di confronto per le filiere interessate alla riapertura di sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò, prevista dal Governo per il 1° luglio. La 33a Mostra Internazionale degli Apparecchi da Intrattenimento e da Gioco ospiterà aziende, associazioni, media e operatori dal 21 al 23 settembre 2021 prossimi alla Fiera di Rimini.

L’evento, realizzato in collaborazione con Sapar, sarà la prima vera occasione per fare il punto sul necessario rilancio del settore, un momento di incontro imprescindibile per gli operatori in cerca di relazioni, idee, servizi e prodotti.
Il layout prevede l’ingresso Sud che darà diretto accesso alla Vision Arena, teatro ideale per i convegni, organizzati in presenza, ma che verranno anche trasmessi in streaming, con un programma in via di aggiornamento. Al centro le tematiche di attualità del settore, con l’analisi degli scenari futuri e un primo bilancio della stagione estiva, con la possibilità di delineare le nuove dinamiche post Covid del mercato.

Ancora una volta gli organizzatori di IEG sono convinti che l’appuntamento riminese sarà centrale per il business di tutta la filiera, come confermano la grande voglia di ritrovarsi dal vivo e confrontarsi da parte degli operatori e il ruolo storico, e al contempo attuale, rappresentato dallo strumento fiera che, pur con l’integrazione di moderni strumenti digitali, riconferma il valore delle relazioni personali.



per informazioni e suggerimenti: redazione@sportextra.it