Bayern Monaco-Lipsia: mai un «2» in casa dei bavaresi

Il Lipsia ha ottenuto grandi risultati in pochi anni, ma non ha mai vinto in casa dei campioni di Germania

La differenza si vede subito nella carta d’identità: il Lipsia è stato fondato dalla Red Bull, tramite l’acquisizione del titolo sportivo del Markranstädt, nel 2009. In quella stagione il Bayern Monaco, fondato nel 1900, si preparava a vincere la sua 22esima Bundesliga. Tradizione e novità si incontreranno per la quinta volta in casa dei bavaresi e finora il Bayern ha imposto la propria esperienza con tre vittorie e un pareggio (lo 0-0 della stagione 2019/20).

Il Colonia ha vinto tutte le ultime 3 sfide casalinghe contro il Wolfsburg, e in casa è imbattuto contro il “VfL” dall’agosto 2011. Il Borussia Dortmund non vince a Francoforte dal febbraio 2014 (quarti di finale di DFB Pokal): nelle ultime 6 sfide in casa dell’Eintracht ha infatti un misero score di 3 pareggi (nelle ultime 3 stagioni) e 3 sconfitte.
Friburgo rappresenta una vera e propria trasferta-tabù per il Borussia Moenchengladbach, che non passa nell’antica città universitaria nel cuore nella Foresta Nera dal 2007/08, in Zweite Liga, e addirittura dal 2001/02 in Bundesliga. Nelle ultime 10 trasferte in casa dei rivali bianconeri il Gladbach ha rimediato soltanto un pareggio e ben 9 sconfitte (4 nelle ultime 4 stagioni).

Lo Stoccarda non vince a Brema dalla stagione 2006/07: da allora ha fatto registrare soltanto 5 pareggi e 6 sconfitte.
Lo Schalke 04 non batte in casa il Leverkusen dall’agosto 2013: da allora ha collezionato soltanto 2 pareggi e ben 4 sconfitte.
Per quanto riguarda Hoffenheim-Augsburg il segno «2» è stato un tabù fino alla scorsa stagione. Gli altri 11 precedenti sono terminati con 7 successi per i padroni di casa e 4 pareggi. Solo un segno «2» anche in Arminia Mainz 05.

Squalificati Bundesliga

Sono 3 gli squalificati in vista della 10ª giornata: si tratta di Dennis Geiger dell’Hoffenheim, che deve scontare ben 3 turni di stop in seguito all’espulsione di domenica scorsa contro il Mainz, e di
Kevin Möhwald e Jean Manuel Mbom, entrambi del Werder Brema, che salteranno soltanto il prossimo turno.



per informazioni e suggerimenti: redazione@sportextra.it