Accordo DAZN-Sky: via libera per la Serie A in bar e locali!

La Lega di "A" ha dato via libera alla proposta di DAZN, che permette a Sky di tornare ad avere - sul canale Horeca riservato a locali, bar, ristoranti e Agenzie di scommesse - tutta la Serie A 2021/22

E' stata una riunione decisamente molto meno cruenta di quanto sarebbe stato lecito attendersi, e che ha positivamente influenzato la sorte di quasi 60.000 esercizi pubblici in tutta Italia.
Convocato in videoconferenza alle 10 del mattino tra i vertici del calcio italiano con la presenza di tutte le 20 società di serie A, il meeting di Lega ha promosso all'unanimità la richiesta di DAZN di cedere in sublicenza in via non esclusiva a "primario operatore" (Sky) la distribuzione della Serie A nel canale "Horeca", quello relativo a hotel, bar e ristoranti (ma, anche - ad esempio - Agenzie di scommesse).

Questo significa che anche altri operatori, come ad esempio TIM Vision, potranno fare una loro offerta e far partire in tempi rapidissimi anche una campagna commerciale alternativa.

L’offerta calcio nel canale “trade” da parte di Sky ritorna ad essere quanto mai completa, ricomprendendo - oltre alle 7 partite di Serie A di esclusiva DAZN (e le 3 di Sky, 2 delle quali collocate in posizioni strategiche per questi esercizi, al sabato sera e alla domenica a pranzo), anche quelle della Champions League.
La più importante competizione europea per club, infatti, sarà coperta sia con il proprio pacchetto di match che con quello di Amazon Prime (le partite principali del mercoledì), con cui Sky è recentemente arrivata ad un accordo (ved. Sky-Amazon, siglato l’accordo per la Champions League nei locali pubblici)

La pay TV italiana via satellite, vale la pena ricordarlo, dispone inoltre dei diritti TV della Serie B, nonché di quelli dell’Europa League e della Conference League, ma anche di quelli della Premier League inglese e della Bundesliga tedesca, e riuscirà così a mantenere e implementare sul versante “Horeca” quella larghezza e profondità dell’offerta sul calcio di cui non può più disporre sul canale residenziale riservato invece alla clientela privata.

Grazie poi all’accordo con Amazon Prime, gli esercizi legati a Sky - circa 60 mila in tutta Italia fino alla passata stagione - hanno potuto trasmettere mercoled' scorso anche la partita di Supercoppa Europea, Chelsea-Villareal, vinta dagli inglesi dopo i tempi supplementari e i rigori, e trasmessa con ottimi risultati da Amazon Prime grazie anche alla telecronaca di Sandro Piccinini e all'ottimo commento tecnico di Massimo Ambrosini.



per informazioni e suggerimenti: redazione@sportextra.it